lunedì 19 agosto 2013

Giorno 9: Londra - Milton Keynes

Per quanto Londra sia una città straordinaria, e meriterebbe assolutamente altri giorni di visita, potrò anche farli più avanti tornando in aereo. Potendomi muovere autonomamente in moto, meglio approfittarne per un giro nella campagna inglese... parto da Londra di buon mattino punto quindi verso nord (per l'ultima volta) in direzione di Milton Keynes.

Immediatamente mi accorgo di una differenza sulle strade: è Lunedì, giorno feriale e il traffico è decisamente aumentato. Combatto con il navigatore per convincerlo a mandarmi fuori da autostrade verso stradine più tipiche e meno trafficate... per un po' ce la faccio, e approfitto della giornata luminosissima per scattare un serie di vedute splendide, poi vince lui :) e mi dirotta sull'autostrada per Milton Keynes. Nonostante si tratti di una cittadina costruita pochi decenni fa (basti dire che al posto del centro storico, ne ha uno commerciale), perfino in piena zona industriale si trovano meravigliosi parchi con stagni e ombra dove godersi un pranzo al sacco.

Il pomeriggio proseguo l'escursione nei dintorni, tra borghi nuovi (ma comunque caratteristici) e la campagna e i suoi mille campi da Golf, Cricket, e ogni altro sport praticato (e di solito, inventato) dagli inglesi. Cena tipica, a base di carni, salsine, e la ormai tipica "ale" (c'è pure la salsa alla menta! Impossibile non farsi tornare in mente le battute di Asterix sul "cinghiale bollito e cervogia tiepida" ;) ). Tempo di tornare in albergo sfidando le decine di rotonde di Milton Keynes, tutte da prendere alla rovescia, e riposare un po'. Questa è l'ultima tappa verso nord... da domani si rientra.

km percorsi: un centinaio circa. [edit MIGLIA, non chilometri! :) Sono circa 160km ]

1 commento:

  1. Complimenti per le rotonde in "contromano" rispetto a qua! ;-)

    RispondiElimina